Per l'accesso aperto alla ricerca: petizione alla commissione europea

Permessi di modifica: 

La commissione europea si è fatta promotrice di uno Study on the Economic and Technical Evolution of the Scientific Publication Markets of Europe (http://ec.europa.eu/research/science-society/pdf/scientific-publication-study_en.pdf), allo scopo di

  • accrescere l'accesso ai risultati della ricerca;
  • impedire che si innalzino barriere strategiche all'ingresso e alla sperimentazione.

Di questo si discuterà in una conferenza che sarà tenuta a Bruxelles il 15/16 febbraio 2007. Lo studio ha confermato, l'importanza della pubblicazione ad accesso aperto per la circolazione delle idee e per lo sviluppo della ricerca. Come si può immaginare, sono in gioco interessi privati molto forti, che mirano a contrastare che venga messo in atto quanto lo studio raccomanda

E' dunque molto importante che il mondo della ricerca, e il pubblico delle persone colte in generale, faccia sentire la sua voce. JISC, SURF, SPARC Europe, DFG e DEFF hanno promosso una petizione alla commissione europea, per l'applicazione immediata dalla prima raccomandazione dello studio, e cioé garantire l'accesso pubblico ai risultati della ricerca finanziata con denaro pubblico.

La petizione si può firmare on-line all'indirizzo http://www.ec-petition.eu/index.php?p=index